Aperitivo e mini menu.


C’era una volta l’aperitivo. Quel momento in cui la giornata è quasi finita ma c’è ancora un po’ di tempo per bere uno spritz, una birra, mangiare mini golosità che ci fanno sentire a posto con la coscienza perché sono mini. Non importa se le calorie di una mini parmigiana sono comunque mille… tutto molto bello. C’era una volta appunto. Ora di mini c’è il menu per Bibi ed ecco come è andata.
Da quando sono mamma l’aperitivo è diventato il momento cozza-scoglio. E no, non sto dicendo che mi sento brutta dalle sette in poi ma che Bibi, e molti bambini come lei, ha un orologio biologico che fa scattare l’ora aperitivo e la trasforma nel momento lagna. Il pre cena per me è il momento più incasinato della giornata. Perché sei stanco, perché una nenia continua è peggio di un pianto disperato, ti perfora il cervello e, non siamo ipocriti, so che lo sapete. E anche loro, quei nani adorabili, sono molto stanchi, affamati e si appiccicano implorando un ciuccio, poi peppa (alias peppa pig), l’acqua, un cracker e via così, in un vortice di richieste infinite mentre tu cerchi di non spegnere il cervello e preparare una pappa che faccia finire questo lamento in sottofondo. Ma è qui che dobbiamo combattere i bassi (cit. mia nipote) con molta lucidità, organizzazione e vasetti home made di pappe pronte. E siccome ultimamente tante mie amiche mamme mi hanno chiesto di scrivere le ricette per i bimbi, eccoci qua: #30mama operazione sopravvivere alla cena!

Vi assicuro che all’inizio ero un disastro totale, sporcavo mille cose e ci mettevo un’ora per fare pesce bollito e brodo vegetale. Ma ora ho trovato un sistema con paracadute per quando vado di fretta, o voglio cucinare qualcosa di buono non per bambini, o
semplicemente sono stanca e non mi va di cucinare.

E allora siccome le mie amiche mi prendono in giro che ho il freezer più rifornito della scarpiera  😉 ,  ecco la mia strategia di sopravvivenza all’ora x. Anche perché Bibi davanti al cibo non guarda in faccia a nessuno e mi ha “costretto” a organizzarmi per avere sempre qualcosa di buono pronto per lei. Provare per credere, ogni settimana diventerete più brave e  vi verranno nuove idee per cucinare mini menu squisiti!

 

Ecco qua alcuni segreti per uscirne vivi:

1.Organizzare un menu scritto, che ci illumini nel buio mentale e di idee che viene quando la lagna è ormai iniziata. E per evitare di dare da mangiare sempre le stesse cose, che alla fine renderebbe inappetente anche noi. Così che riuscirete a organizzarvi con gli ingredienti e sarà più facile preparare ricette semplici e rapide. Dopo un po’ neanche vi servirà più ma all’inizio vi sarà molto utile.

2.Cercare di cucinare la stessa cosa per tutta la famiglia, così voi mangerete più sano e il bambino/a in questione amerà di più mangiare assaggiando ogni sera qualcosa di diverso e sicuramente più saporito delle solite pappe. Ma se questo non è possibile (per l’età  o qualunque altro motivo) niente paura: se non c’è tempo per preparare qualcosa di espresso attingerete alle vostre scorte fatte su misura per il vostro mini coinquilino/a.

3.Congelare varie verdure già frullate, per usarle come condimento per la pasta, per fare creme e mini zuppe dell’ultimo secondo. Io congelo quintali di zucchine (la verdura preferita di Bibi) e ora dovreste fare lo stesso perché stanno per finire e così eviterete di comprare quelle piene di schifezze chimiche. Anche spinaci, zucca, carote, fagiolini si possono congelare. Prima io le facevo solo minestroni con tutte verdure mischiate, poi la pediatra mi ha suggerito di fargliele anche separatamente per farle scoprire i diversi sapori e ovviamente di dargliele a pezzetti per iniziare a masticare. Ormai bibi mastica più o meno tutto ma per congelare uso ancora il formato crema che è più facile da gestire.img_7853

3.Congelare polpette bianche e al sugo già cotte così da avere in un secondo il condimento per la pasta e anche un bel secondo. Il tutto già pronto.

4.Tenere pezzetti di carne (dal coniglio al filetto di manzo) e pesce fresco già pesati e pronto da cuocere al vapore, in forno o con altre ricette che un po’ alla volta vi scriverò. Il tutto in una manciata di minuti perché 50 gr di pesce o carne ci mettono veramente poco a cuocere.

5.Congelare legumi cotti, frullati o no in base all’età, per avere creme di ceci, lenticchie e piselli pronte all’uso.

Prossimamente vi inonderò di mini ricette, intanto ecco la prima.

                                                 Crema di zucchine e Pennette al ragù verde.

Per oggi vi do la ricetta della crema di zucchine. Ma più o meno potrete farlo con ogni verdura e più vi lancerete e più sarà facile. Il consiglio è di fare le vostre scorte una volta a settimana così se non avrete tempo di fare verdure espresse, avrete comunque qualcosa di pronto e sano a portata di mano.

In una pentola alta mettete il porro o poca cipolla, un filo di olio un pizzico di sale e tutte le zucchine che volete. Coprite di acqua e fate cuocere finché non saranno morbide. Scolatele e frullate tutto. Aspettate che la vostra crema sia fredda e dividete in vari vasetti la quantità che vi servirà per un pasto. Poi congelate e siate fiere: la mellin vi fa un baffo!

Processed with MOLDIV

Ecco io con uno di questi vasetti ieri le ho fatto un ragù veloce con crema di zucchine. Sono tornata a casa tardissimo e lei aveva una fame blu, in frigo avevo il macinato di manzo e ne ho messo circa 40/50 gr in una pentola con un filo di olio e poca cipolla, ho rosolato per un minuto e poi aggiunto un po’ d’acqua. A questo punto ho aggiunto la crema appena scongelata e ho condito le mini pennette. Sono finite in un secondo !

un bacio e fatemi sapere …

E con questo post ho iniziato il capitolo MINI MENU, ricette per bambini e non solo.

Grazie alle mie amiche mamme per avermi spronato…

#30mama

#potereallemamme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...