Feste, Coca e Rock&Roll

Nella vita è sempre una questione di feste, poco importa se a base di Mojito o di succhi alla pesca e caramelle. Una festa è sempre una festa. Si balla fino all’ultimo minuto, molleggiando sulle ginocchia cercando di rimanere in piedi. Si salta, su un gonfiabile (o abbracciati agli amici ubriachi) e si inseguono sogni. Non fa differenza se sono sogni d’amore o fatti di bolle di sapone, i sogni sono sogni. Si soffiano le candeline e si esprime un desiderio. Si battono le mani e ci si emoziona. Continue reading “Feste, Coca e Rock&Roll”

Di farfalle e leggerezza


La leggerezza è un valore che a volte dimentichiamo. E invece è così bello essere leggere, libere, spensierate… saper prendere con leggerezza le cose a volte è la soluzione migliore. E anche se sembra una cosa tanto facile, in realtà è difficilissimo. Almeno per me, perché io sono una pesantona (e non solo di peso in questo periodo..;) ). Sono una che pensa e ripensa, che si fa mille problemi per capire cosa penseranno gli altri, se potevo dire qualcosa di diverso, se dovevo… ma con i se e i ma e troppo rimuginare non si va da nessuna parte. E come dici Kiki, la mia insegnante di yoga, i pensieri non sono reali. Sono passati o futuri ma non sono qui nell’istante in cui li pensiamo. E con leggerezza dobbiamo lasciarli andare via. Come farfalle. Quelli importanti torneranno e quelli che ci rendevano solo confuse magari no. Voglio essere più leggera. Piena ma leggera, come un palloncino che vola leggero ma colmo di sé, di idee, di amore. Voglio essere leggera e cucinare con un po’ di rossetto, ballare in giro per casa con il pigiama nuovo e rimanere ad assaporare il sapore delle lenzuola nuove appena messe. Quando sanno di bucato, di sogni ancora da fare e desideri da esprimere.

Questa settimana non avevo ancora messo nessuna ricetta e a proposito di leggerezza ecco le mie farfalle primaverili per salutare Aprile e dare il benvenuto a questo Maggio pieno di profumi. Continue reading “Di farfalle e leggerezza”

Inverno, zucca e rosmarino

inverno, zucca e rosmarino

L’inverno con quel freddo che ti fa venire voglia di camino e la casa nuova in cui cucinare mi hanno fatto diventare a sorpresa un’amante delle creme e zuppe. Non lo avrei mai detto e invece le trovo buonissime. Piene di storie da raccontare. Quella morbidezza da raccogliere con un cucchiaio. La voglia di stare al caldo in una serata in cui fuori il vento soffia troppo forte e la mani sono gelate. Il colore deciso e la sensazione bollente del fumo che sale dalla pentola. I crostini da immergere con quel pizzico di olio buono che rende tutto quasi piccante. E poi sono anche salutari! Scusate ma che si può volere di più in una stagione in cui i frutti di bosco sono ancora troppo cari? Le zuppe sono una cosa bellissima dell’inverno… e siccome sono un’ottimista, vi dico che l’inverno sta finendo quindi meglio mangiarle ora perché tra poco ci dedicheremo solo a gelati e insalate. Continue reading “Inverno, zucca e rosmarino”